X
i
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per maggiori informazioni e per disabilitare, in tutto o in parte, i cookie clicca su ACCETTO. Navigando, chiudendo questo banner o continuando la navigazione si accetta l'uso dei cookie. Accedi alla nostra Cookie Policy
ACCETTA
Milano REGeneration 2018 - Prospettive e nuovi scenari urbanistici. Resoconto e atti. 29 Gennaio 2018    |    Ufficio stampa

Che contributo ha ricevuto dall'immobiliare una Milano che, dopo la grande depressione degli anni '90, sta svettando in tutta Europa e nel mondo?
È stato questo il punto cardine del convegno organizzato al Milano Contract District da Aspesi e Aspesi Milano, associazione italiana delle società e aziende immobiliari operative.

Dopo i saluti di Lorenzo Pascucci, General Manager del Milano Contract  District, e di Alberto Moro, Presidente di Aspesi Milano, il Presidente dell’Aspesi, Federico Filippo Oriana, ha espresso la tesi di fondo di Aspesi sul rilancio urbano: solo operazioni immobiliari mirate per la realizzazione di complessi polifunzionali e innovativi possono, in un contesto come quello italiano, avviare in tempi brevi un rilancio socio-economico consistente di una città metropolitana.

A tal proposito, l’Arch. Antonio Villa ha poi presentato - anche con il corredo di un filmato - la complessa operazione immobiliare di recupero dell' area ex-Alfa Romeo nella zona del Portello.

Di seguito, il filmato dell'intervento del nostro collega Arch. Antonio Villa: "Milano Nord: la nuova frontiera di Milano".

Milano REGeneration 2018 - Prospettive e nuovi scenari urbanistici.